Digitale Terrestre
  La Televisione Digitale Terrestre
Dal 2008 i Canali in Chiaro cesseranno d'esistere
 
 

I tempi dell'Unione Europea per lo switch off
02 dicembre 2005

Il Consiglio dei Ministri UE delle Telecomunicazioni, nell'incontro svoltosi a Bruxelles il 1 dicembre, ha adottato la nuova strategia per accelerare la transizione dal sistema di trasmissione televisivo analogico a quello digitale terrestre.
L'avvio del passaggio per tutti i Paesi Membri è stato anticipato al 2008, ed è stata stabilita come data ultima per la fase di transizione il 2012.

L'Italia per allinearsi alle decisioni dell'Unione Europea, sposterà la data dello switch off dalla fine del 2006 al 31 dicembre 2008.

 
 

I vantaggi della TV digitale terrestre.
Per gli utenti i principali benefici derivanti dall'introduzione della televisione digitale terrestre sono:

  • un maggior numero di programmi disponibili (almeno il quintuplo di quelli attuali);
  • una migliore qualità immagine/audio: la trasmissione digitale rispetto a quella analogica è particolarmente robusta ai disturbi quali echi, interferenze, ecc.;
  • possibilità di partecipazione attiva e immediata ai programmi televisivi (espressione di preferenze, selezione di prodotti, ecc.) con semplici azioni sul telecomando, invece che con l'effettuazione di telefonate o l'invio di SMS;
  • la possibilità di usare il mezzo televisivo per l'utilizzo di servizi di informazione e di pubblica utilità ora accessibili solo con mezzi più complessi (ad esempio, PC domestico collegato a Internet);
  • un minore inquinamento elettromagnetico: il segnale di trasmissione della televisione digitale terrestre richiede potenze di trasmissione inferiori rispetto a quella analogica.
 
 
Non esitare...installa ora il tuo Decoder Digitale Terrestre.

| VERIFICA LA COPERTURA DELLA TUA ZONA |